GIOVANNI GUIDI IN CONCERTO STREAMING

GIOVANNI GUIDI IN CONCERTO PER CONTROTEMPO

MARTEDì 14 APRILE ALLE 18.30 IN DIRETTA STREAMING

LA MUSICA NON SI FERMA: IL “DIGITAL TOUR” DEL PIANISTA PREDILETTO DA RAVA, FINISSIMO IMPROVVISATORE E COMPOSITORE, “PER SENTIRCI PIÙ VICINI”

La musica non si ferma: un impegno che porta avanti con determinazione anche Circolo Controtempo in questo periodo di emergenza. Costretto ad annullare i concerti dal vivo dell’edizione 2020 di Piano Jazz, che si sarebbero dovuti tenere in aprile alla Fazioli concert hall di Sacile (Stefano Bollani e il duo Bobo Stenson & Anders Jormin), martedì 14 aprile, alle 18.30, offrirà al suo pubblico, a chi ama il jazz e in generale la musica, un concerto in streaming (dal profilo Facebook Controtempo Jazz) di Giovanni Guidi, talentuoso pianista, prediletto da Enrico Rava, finissimo improvvisatore e compositore, ben noto oltre i confini nazionali, e già ospite nel recente passato di alcune rassegne ed eventi organizzati da Circolo.

Dalla casa in cui vive, a Foligno, Guidi condurrà il pubblico in una tappa del suo “digital tour”, serie di concerti on-line che ha deciso di mettere a disposizione “per i luoghi e per i club che più amo, fra i quali appunto Controtempo”. Un progetto che lo pone di fronte a una sfida nuova: “quella di offrire ogni volta un concerto diverso a spettatori che, invece, a differenza di quanto accade quando giri il mondo con il tuo tour, potrebbero anche essere gli stessi.”. Sarà tutto in diretta, naturalmente, “suonerò e potremo parlare, non sarà come stare insieme, ma ci sentiremo più vicini. Personalmente avevo in calendario una bella serie di concerti in giro per l’Italia e dall’estero, appuntamenti che sono stati cancellati o rimandati a data da destinarsi. Ho pensato quindi che il modo migliore per tenersi in contatto fosse andare, seppur in rete, nei festival, in attesa di poter ricominciare a condividere questi momenti insieme, vicini, guardandoci negli occhi e stringendoci la mano a fine concerto”. 

Tutto il tour digitale che sta impegnando il pianista è dedicato a Emergency.  Da qui l’invito che Guidi rivolge al pubblico, in particolare a chi godrà della sua musica, “a fare una donazione, soprattutto pensando a quanto stanno facendo nella città di Bergamo, la provincia più colpita dall’epidemia di Covid–19”.

Tags:

Partners