TILT

[gallery columns="4" link="file" ids="16078,16083,16084,16086,16087,16088,16089,16090,16091,16092,16093,16094,16095,16097,16098,16099,16100,16101,16102,16103,16104,16105,16106,16107,16108,16109,16110,16112,16113,16114,16115,16117"]

TILT

[Concerto improvvisato per flauto e orchestra da camera]

Angelica Groppi: viola
Rachele Castellano: viola 
Giovanni Dalle Aste: viola
Simone Lanzi: contrabbasso
Iva Bobanović: chitarra classica
Piercarlo Favro: chitarra classica
Anna Talbot: arpa
Luigi Vitale: vibrafono e marimba
Massimo De Mattia: flauti
Giovanni Maier: direzione

TILT è un concerto per flauto e orchestra dove tutto è frutto dell’ estemporaneità e dell’improvvisazione. Prevalentemente verrà usata la tecnica della “conduction”, che consiste nel fornire agli esecutori i comandi, che faranno poi evolvere il flusso musicale, tramite dei gesti effettuati con le mani e, a volte, con tutto il corpo del direttore, che quindi diventa una sorta di “partitura umana”.
Giovanni Maier ha sviluppato un vocabolario di segni/gesti che servono a comunicare agli interpreti in quali ambiti musicali devono improvvisare e come modulare i vari parametri che compongono le figure musicali; Massimo De Mattia dialogherà in tempo reale con questo substrato preparato all’istante, modificando le sue scelte in base agli stimoli forniti dall’accompagnamento orchestrale. Il ruolo del vibrafono e della marimba di Luigi Vitale si porrà in uno stadio intermedio, a volte assurgendo al ruolo di solista e a volte rinforzando le fila dell’”orchestra”.

Il concerto verrà registrato dal fonico Stefano Amerio per poter essere pubblicato in un CD che verrà prodotto dall’etichetta discografica Artesuono.
Questo progetto, condiviso artisticamente da Giovanni Maier e Massimo De Mattia, è una co-produzione del Circolo Controtempo e del Conservatorio “G. Tartini” di Trieste.

Data: giovedì, 20 Giu 2019

Ora Inizio 18:30

Via Armando Diaz, 27 - Trieste
Tel: 040 675 4350
Sito web ufficiale

TILT

[Concerto improvvisato per flauto e orchestra da camera]

Angelica Groppi: viola
Rachele Castellano: viola 
Giovanni Dalle Aste: viola
Simone Lanzi: contrabbasso
Iva Bobanović: chitarra classica
Piercarlo Favro: chitarra classica
Anna Talbot: arpa
Luigi Vitale: vibrafono e marimba
Massimo De Mattia: flauti
Giovanni Maier: direzione

TILT è un concerto per flauto e orchestra dove tutto è frutto dell’ estemporaneità e dell’improvvisazione. Prevalentemente verrà usata la tecnica della “conduction”, che consiste nel fornire agli esecutori i comandi, che faranno poi evolvere il flusso musicale, tramite dei gesti effettuati con le mani e, a volte, con tutto il corpo del direttore, che quindi diventa una sorta di “partitura umana”.
Giovanni Maier ha sviluppato un vocabolario di segni/gesti che servono a comunicare agli interpreti in quali ambiti musicali devono improvvisare e come modulare i vari parametri che compongono le figure musicali; Massimo De Mattia dialogherà in tempo reale con questo substrato preparato all’istante, modificando le sue scelte in base agli stimoli forniti dall’accompagnamento orchestrale. Il ruolo del vibrafono e della marimba di Luigi Vitale si porrà in uno stadio intermedio, a volte assurgendo al ruolo di solista e a volte rinforzando le fila dell’”orchestra”.

Il concerto verrà registrato dal fonico Stefano Amerio per poter essere pubblicato in un CD che verrà prodotto dall’etichetta discografica Artesuono.
Questo progetto, condiviso artisticamente da Giovanni Maier e Massimo De Mattia, è una co-produzione del Circolo Controtempo e del Conservatorio “G. Tartini” di Trieste.

Situato nel centro di Trieste a poca distanza dalla riva del mare, il Museo Revoltella è una galleria d'arte moderna fondata nel 1872 per volontà del barone Pasquale Revoltella (1795-1869), una delle figure più rappresentative della società triestina dell'Ottocento, che lasciò alla città, oltre a molti altri beni, la sua casa e tutte le opere d'arte, gli arredi e i libri che conteneva.

Prossimi Eventi