THEON CROSS FYAH

THEON CROSS FYAH (UK)

Theon Cross: tuba
Chelsea Carmichael: sax 
Patrick Boyle: drums
Nikolaos Ziarkas: guitar

“Fyah” significa fuoco nella lingua giamaicana, il Paese d’origine del padre di Theon Cross, sua madre invece è originaria di Santa Lucia dei Caraibi.
Il suo stile innovativo, la sua particolare visione del suo strumento porta una nuova dinamica accostando il suono più tradizionale del jazz tradizionale con la spinta ritmica tipica dell’afrobeat più sfrenato.

"Un giovane talento prodigioso", New York Times - "Incredibile!", Gilles Peterson - "Theon Cross sta riportando la tuba al centro del jazz", Rolling Stone.

THEON CROSS FYAH

Data: domenica, 27 Ottobre 2019

Ora Inizio 18:00

Ingresso intero

15

Strada della Colombara, 13 - Farra di Isonzo (Go)

Sito web ufficiale

THEON CROSS FYAH (UK)

Theon Cross: tuba
Chelsea Carmichael: sax 
Patrick Boyle: drums
Nikolaos Ziarkas: guitar

“Fyah” significa fuoco nella lingua giamaicana, il Paese d’origine del padre di Theon Cross, sua madre invece è originaria di Santa Lucia dei Caraibi.
Il suo stile innovativo, la sua particolare visione del suo strumento porta una nuova dinamica accostando il suono più tradizionale del jazz tradizionale con la spinta ritmica tipica dell’afrobeat più sfrenato.

“Un giovane talento prodigioso”, New York Times – “Incredibile!”, Gilles Peterson – “Theon Cross sta riportando la tuba al centro del jazz”, Rolling Stone.

Biglietti Disponibile da Prezzo
Biglietto Unico o Abbonamento 01 Settembre 2019 €15
    
+39 347 4421717
ticket@controtempo.org

Un proprietario terriero di nobili origini, un frate e un appezzamento di terra su cui costruire il primo monastero del territorio di Farra d’Isonzo. Inizia così l’antica leggenda da cui prende il nome “Borgo Conventi”, fondata nel 1975 con l’obiettivo di produrre vini raffinati ed eleganti. Un intento rinnovato nel 2001 con l’acquisizione della tenuta da parte della famiglia Folonari, una nuova spinta alla produzione che mantiene intatto il rispetto per la tradizione e le origini.

Per mesi i vini riposano in botti di rovere francese e di Slavonia o nei tini di acciaio inox. Nella Tenuta Borgo Conventi, il rustico che ospita i locali della moderna cantina è stato ristrutturato nel ’90. Al suo interno, ogni anno, vengono prodotte più di 300.000 bottiglie.

 

TENUTA BORGO CONVENTI SRL

Strada della Colombara, 13
34072 - Farra d’Isonzo ( GO )

info@borgoconventi.it