Fade Ou3 feat Francis

Fade Ou3 feat Francis

Giulio Scaramella: pianoforte, tastiere;
Pietro Spanghero: contrabbasso, basso elettrico;
Daniele Furlan: batteria, elettronica;
Francesco Ivone: tromba, elettronica

È opinione diffusa in alcuni ambienti che esista una sorta di distinzione, un "confine" che separa il mondo della musica classica, altrimentidetta "colta", dalla miriade di generi musicali nati nel XX secolo, fra gli altri il jazz.
Fade Ou3 si propone di mettere in comunicazioni questi due mondi
attraverso la decostruzione e la rielaborazione di composizioni di grandi autori classici, da J.S. Bach a D. Shostakovic, da W.A. Mozart a A. Scriabin e G. Ligeti.
Le influenze riscontrabili nelle musiche proposte sono varie: spaziano dal jazz tradizionale a quello contemporaneo, ma includono anche la musica pop, elettronica e folk.

[gallery columns="4" link="file" ids="25232,25234,25236,25238,25240,25242,25245,25247,25249,25251,25253,25255,25257,25259,25261,25263,25265,25267,25269"]

Fade Ou3 feat Francis

Data: giovedì, 27 Ago 2020

Ora Inizio 21:00

Via Giulio Cesare, 36 - Lucinico (GO)
Tel: +39 0481 390206
Sito web ufficiale

Fade Ou3 feat Francis

Giulio Scaramella: pianoforte, tastiere;
Pietro Spanghero: contrabbasso, basso elettrico;
Daniele Furlan: batteria, elettronica;
Francesco Ivone: tromba, elettronica

È opinione diffusa in alcuni ambienti che esista una sorta di distinzione, un “confine” che separa il mondo della musica classica, altrimentidetta “colta”, dalla miriade di generi musicali nati nel XX secolo, fra gli altri il jazz.
Fade Ou3 si propone di mettere in comunicazioni questi due mondi
attraverso la decostruzione e la rielaborazione di composizioni di grandi autori classici, da J.S. Bach a D. Shostakovic, da W.A. Mozart a A. Scriabin e G. Ligeti.
Le influenze riscontrabili nelle musiche proposte sono varie: spaziano dal jazz tradizionale a quello contemporaneo, ma includono anche la musica pop, elettronica e folk.

La Tenuta, immersa nel verde del suo parco secolare su un'estensione di 5 ettari, è una dimora storica sita nel Collio Goriziano che vede le sue origini nel 1630 data riportata nella chiave di volta che ancora oggi campeggia sopra il portale di ingresso al parco della Villa.
Nel ‘900 è il conte Sigismondo Douglas Attems Petzenstein a perpetrare nel nome la nobile discendenza dell’antico casato.
Fu Sua la capacità di trasformare il Collio in un prodotto unico e rappresentativo dell’intero territorio goriziano.
Promosse la realizzazione nel 1963 del Consorzio Collio, ne creò una D.O.C. della quale rimase presidente fino al 1999.
La totale ristrutturazione della proprietà si deve a sua figlia e a suo genero: Paolo e Virginia Giasone Attems Petzenstein che dal 2004 hanno avviato la riqualificazione dell'intera Tenuta.

 

VILLA ATTEMS
Via Giulio Cesare, 36
Lucinico (GO)
Tel: + 39 0481 390206
info@villaattems.it
www.villaattems.it
 
Event Tags