CASARANO & BARDOSCIA “INVENZIONE A DUE VOCI”

RAFFAELE CASARANO & MARCO BARDOSCIA "Invenzione a due voci"

Raffaele Casarano: sax alto/soprano ed elettronica
Marco Bardoscia: basso, contrabbasso, elettronica


Con “Invenzione a due voci”, l’incontro di due strumenti melodici che si uniscono, creando armonie e ritmi pur non avendo a disposizione pianoforte e batteria, il Circolo Controtempo porta il 21 giugno a Trieste il clima spontaneo, frizzante e senza confini della Festa della Musica. Un’iniziativa che, come avviene in tutta Europa il giorno del solstizio d'estate, coinvolge l’Italia intera trasmettendo quel messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità che solo la musica riesce a dare.

Un concerto dalle sonorità del jazz più tradizionale a quelle del jazz nord-europeo con Raffaele Casarano e Marco Bardoscia, musicisti salentini che dopo lunghi anni di collaborazioni hanno deciso di creare un lavoro in comune, senza l’aiuto di uno strumento ritmico o armonico, ma solo utilizzando effetti elettronici dal vivo.
 
http://www.festadellamusica.beniculturali.it/index.php/it/
 

CASARANO & BARDOSCIA “INVENZIONE A DUE VOCI”

Data: giovedì, 21 Giu 2018

Ora Inizio 19:00

Via Armando Diaz, 27 - Trieste
Tel: 040 675 4350
Sito web ufficiale

RAFFAELE CASARANO & MARCO BARDOSCIA “Invenzione a due voci”

Raffaele Casarano: sax alto/soprano ed elettronica
Marco Bardoscia: basso, contrabbasso, elettronica

Con “Invenzione a due voci”, l’incontro di due strumenti melodici che si uniscono, creando armonie e ritmi pur non avendo a disposizione pianoforte e batteria, il Circolo Controtempo porta il 21 giugno a Trieste il clima spontaneo, frizzante e senza confini della Festa della Musica. Un’iniziativa che, come avviene in tutta Europa il giorno del solstizio d’estate, coinvolge l’Italia intera trasmettendo quel messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità che solo la musica riesce a dare.

Un concerto dalle sonorità del jazz più tradizionale a quelle del jazz nord-europeo con Raffaele Casarano e Marco Bardoscia, musicisti salentini che dopo lunghi anni di collaborazioni hanno deciso di creare un lavoro in comune, senza l’aiuto di uno strumento ritmico o armonico, ma solo utilizzando effetti elettronici dal vivo.
 
 
Situato nel centro di Trieste a poca distanza dalla riva del mare, il Museo Revoltella è una galleria d'arte moderna fondata nel 1872 per volontà del barone Pasquale Revoltella (1795-1869), una delle figure più rappresentative della società triestina dell'Ottocento, che lasciò alla città, oltre a molti altri beni, la sua casa e tutte le opere d'arte, gli arredi e i libri che conteneva.
Event Tags

Prossimi Eventi