Fade Ou3 feat Francis

Fade Ou3 feat Francis

Giulio Scaramella: pianoforte, tastiere;
Pietro Spanghero: contrabbasso, basso elettrico;
Daniele Furlan: batteria, elettronica;
Francesco Ivone: tromba, elettronica

È opinione diffusa in alcuni ambienti che esista una sorta di distinzione, un "confine" che separa il mondo della musica classica, altrimentidetta "colta", dalla miriade di generi musicali nati nel XX secolo, fra gli altri il jazz.
Fade Ou3 si propone di mettere in comunicazioni questi due mondi
attraverso la decostruzione e la rielaborazione di composizioni di grandi autori classici, da J.S. Bach a D. Shostakovic, da W.A. Mozart a A. Scriabin e G. Ligeti.
Le influenze riscontrabili nelle musiche proposte sono varie: spaziano dal jazz tradizionale a quello contemporaneo, ma includono anche la musica pop, elettronica e folk.

[gallery columns="4" link="file" ids="25232,25234,25236,25238,25240,25242,25245,25247,25249,25251,25253,25255,25257,25259,25261,25263,25265,25267,25269"]

Fade Ou3 feat Francis

Date: Thursday, 27 Aug 2020

Start time 21:00

Via Giulio Cesare, 36 - Lucinico (GO)
Tel: +39 0481 390206
Sito web ufficiale

Fade Ou3 feat Francis

Giulio Scaramella: pianoforte, tastiere;
Pietro Spanghero: contrabbasso, basso elettrico;
Daniele Furlan: batteria, elettronica;
Francesco Ivone: tromba, elettronica

È opinione diffusa in alcuni ambienti che esista una sorta di distinzione, un “confine” che separa il mondo della musica classica, altrimentidetta “colta”, dalla miriade di generi musicali nati nel XX secolo, fra gli altri il jazz.
Fade Ou3 si propone di mettere in comunicazioni questi due mondi
attraverso la decostruzione e la rielaborazione di composizioni di grandi autori classici, da J.S. Bach a D. Shostakovic, da W.A. Mozart a A. Scriabin e G. Ligeti.
Le influenze riscontrabili nelle musiche proposte sono varie: spaziano dal jazz tradizionale a quello contemporaneo, ma includono anche la musica pop, elettronica e folk.

The estate, located in 5 hectares of centuries old parkland in the Collio Goriziano, dates back to 1630. In the 1900s it was Count Sigismondo Douglas Attems Petzenstein in 1963 who perpetrated the ancient lineage of the name by promoting the development of the Consortium Collio, from which he created a DOC of which he remained president until 1999. The total renovation of the property is due to Paolo and Virginia Giasone Attems Petzenstein who since 2004 have been redeveloping the entire estate.

 

 

VILLA ATTEMS
Via Giulio Cesare, 36
Lucinico (GO)
Tel: + 39 0481 390206
info@villaattems.it
www.villaattems.it
 
Event Tags