In pillole

Nato nel 1990, formazione primaria nell’ambito della musica classica, che ha modellato non solo la sua tecnica impeccabile ma anche la sua attenzione per la cura del suono e del dettaglio espressivo, è approdato al jazz come linguaggio […]

Links:

Enrico Zanisi

Nato nel 1990, formazione primaria nell’ambito della musica classica, che ha modellato non solo la sua tecnica impeccabile ma anche la sua attenzione per la cura del suono e del dettaglio espressivo, è approdato al jazz come linguaggio attraverso il quale esprimere le proprie idee musicali (con alcuni nomi di riferimento del pianismo del contesto, come Bill Evans, Brad Mehldau, Keith Jarrett). Diplomato a 18 anni con lode al Conservatorio de L’Aquila, vincitore  a soli 22 anni del premio Top Jazz della rivista Musica Jazz come “Miglior nuovo talento 2012”, ammesso alla facoltà di jazz alla “Manhattan school of music” di New York, alle spalle prestigiose collaborazioni sulla scena del jazz nazionale e internazionale (che lo hanno portato a suonare, fra gli altri,con Sheila Jordan, David Liebman e Andy Sheppard).