Circolo Controtempo il 21 maggio al Festival Narrazioni Jazz di Torino con “SHORT-CUTS IN JAZZ”

“Siamo nel grattacielo di Torino, in un jazz club a New York oppure nella mente del narratore?”

Controtempo presenterà domenica 21 maggio (ore 15.30), all’Auditorium Grattacielo Intesa Sanpaolo, “Short-Cuts in Jazz”, un progetto che unisce l’arte letteraria e teatrale di Vitaliano Trevisancon il jazz visionario dei Malkuth (quintetto rivelazione del jazz italiano),

Il pubblico riceverà in omaggio un elegante volume, curato dal critico e giornalista Flavio Massarutto, che raccoglie due racconti, oggi quasi introvabili, di Vitaliano Trevisan intercalati dalle illustrazioni di Squaz.

Vitaliano Trevisan – affascinante firma della cultura teatrale, letteraria e cinematografica italiana, è attore e autore in “Short-cuts in jazz” ma è anche scrittore, sceneggiatore e regista; vincitore del Campiello Francia con “I quindicimila passi”, il suo ultimo lavoro, “Works”, è da poco uscito per Einaudi, e ha già ricevuto grandi riscontri dalla critica.

Con lui, sul palco, i Malkuth – un ensemble tra i più interessanti dello scenario jazz italiano -, musicisti giovani eppure già affermati per la grande libertà di approccio alla composizione e all’improvvisazione e per una ricerca che sviluppa e sublima in modo personalissimo la lezione del primo free degli anni Sessanta.

“Short-Cuts in Jazz”

Vitaliano Trevisan, autore e attore

Malkuth:

Mirko Cisilino, tromba

Filippo Orefice, sax tenore

Filippo Vignato, trombone

Mattia Magatelli, contrabbasso

Alessandro Mansutti, batteria

produzione Circolo Culturale Controtempo

 

http://www.narrazionijazz.it/eventi/short-cuts-in-jazz/

2017-09-08T05:59:03+00:00 15 maggio 2017|Jazz & Wine of Peace 2017, News|