A scuola di jazz con Controtempo: lezione di Stefano Zenni

“MUSICA DAL PROFONDO. VIAGGIO ALLE ORIGINI DELLA STORIA E DELLA CULTURA”.

Possiamo immaginare come è nata la musica e quando? Come è possibile che la musica di Papua Nuova Guinea sia uguale a quella dei pastori nomadi del Sudafrica e alle polifonie del nostro Medioevo? Cosa c’entra l’esplosione di un vulcano con la nascita delle musiche asiatiche? E cos’hanno in comune queste esperienze arcaiche con la musica che facciamo oggi? Stefano Zenni, docente, saggista e direttore artistico del Torino Jazz Festival, ne discuterà, in una lezione basata sul nuovo libro di Victor Grauer “Musica dal profondo”, con un centinaio di studenti sabato 7 novembre alle 11, a Palazzo Ragazzoni, Sacile (PN), per la rassegna Il Volo del Jazz. La conferenza è parte di un più ampio progetto per avvicinare i giovani all’ascolto della musica jazz, che vede la collaborazione tra i Licei Pujati e Controtempo: in occasione dei tre concerti di novembre de Il Volo del Jazz il Circolo mette a disposizione degli studenti dell’Istituto Pujati 30 posti al prezzo eccezionalmente ridotto di tre euro.

2015-11-10T18:59:59+00:00 16 marzo 2015|Il Volo del Jazz 2015|