Controtempo è al Salone Internazionale del Libro di Torino 2016, all’interno dello stand della Regione Friuli Venezia Giulia (Padiglione 2, H 138 J 137), accanto ad altre realtà culturali regionali, scelte di concerto dagli Assessorati alla Cultura e alle Attività Produttive, per rappresentare il territorio.

In quest’ambito il Circolo si presenta, descrive le proprie attività e la propria storia e approfondisce il rapporto tra jazz e letteratura.  A Torino Controtempo decide infatti di lasciare spazio alla presentazione di due volumi – di Guido Michelone e Franco Bergoglio – recentemente pubblicati da Arcana Edizioni e incentrati su jazz e noir.

Insieme al Circolo Culturale Controtempo a Torino saranno presenti Pordenonelegge (che insieme alla Regione coordina lo stand), la Fondazione Aquileia, Vicino/lontano Premio Terzani, Mittelfest, Villa Manin, éStoria, Promoturismo FVG, Premio Lucchetta e Scriptorium Foroiuliense.

Così sono suddivisi gli appuntamenti torinesi:

Venerdì 13 maggio – ore 19
Paola Martini (Presidente Circolo Culturale Controtempo)
presenta le attività del Circolo e il Festival Jazz&Wine of Peace di Cormòns (GO)

Da quasi vent’anni il Festival coniuga il jazz internazionale di grande qualità e rilievo mondiale con le eccellenze del territorio del Collio. Una settimana di concerti tra le migliori cantine, dimore storiche e abbazie incantate, accompagnati dalla degustazione dei vini più pregiati della zona.
______________________

Sabato 14 maggio – ore 12.00
“Il jazz-film. Rapporti tra cinema e musica afroamericana”
(2016, Arcana Edizioni – Arcana Jazz)

Guido Michelone presenta il suo libro in dialogo con Stefano Zenni

Michelone racconta come il cinema “si impadronisca” del jazz: film, fiction, documentari con storie di musica e musicisti finte, vere, romanzate, fantasiose. Con lui dialoga il critico e direttore artistico di Torino Jazz Festival Stefano Zenni.
______________________

Domenica 15 maggio – ore 10.30
“Sassofoni e Pistole. Storia delle relazioni pericolose tra jazz e romanzo poliziesco”
(2015, Arcana Edizioni – Arcana Jazz)

Franco Bergoglio presenta il suo libro in dialogo con Silvia Scarrone.

Cosa unisce Camilleri, Chandler, Connely, Ellroy, Izzo, Lucarelli Patterson e Simenon? Elementare Watson: gli oltre 300 scrittori di cui si parla in questo volume, edito da Arcana Edizioni, hanno introdotto il jazz nei loro romanzi noir.

Nell’immagine, particolare della grafica scelta dalla Regione FVG per il depliant che raccoglie gli eventi in programma nello stand