Jazz&Wine 2016. Un po’ di numeri

[…]

3 novembre 2016|Jazz & Wine of Peace 2016, News|

23 ottobre – Francesco Bearzatti Tinissima Quartet “This Machine Kills Fascists”

Bearzatti-&-Tinissima-Quartet

23 ottobre – ore 17.00
Villa Manin, Passariano – Codroipo www.villamanin.it

Francesco Bearzatti Tinissima Quartet “This Machine Kills Fascists” (Italy)

Francesco Bearzatti: tenor sax, clarinet
Giovanni Falzone: trumpet
Danilo Gallo: bass
Zeno De Rossi: drums

Un progetto travolgente “This Machine Kills Fascists” – che è anche un disco per CAM Jazz – che ripercorre la vita, i tempi e l’arte del grande Woody Guthrie: dopo “Tina Modotti”, “Malcom X” e la riuscita parentesi di “Monk’n’Roll”, Bearzatti e il suo Tinissima Quartet sono alle prese con un altro artista ribelle e irregolare, che come nessun altro ha cantato l’America delle Grande Depressione, delle lotte sindacali, delle speranze del New Deal. Cantautore ma anche intellettuale, romanziere e attivista politico, Guthrie racconta di emarginati ed ingiustizie. Bearzatti e il Tinissima Quartet ne colgono con enorme empatia l’amore per il proprio Paese, la rabbia, la protesta, la passione.

A seguire degustazione vini offerta dall’Enoteca di Cormòns.

BIGLIETTI: euro 12,00 (concerto e degustazione).
Fuori abbonamento. Evento a numero chiuso e su prenotazione.
Per prenotare i biglietti scrivi a info@controtempo.org.

[english version below]

[…]

25 agosto 2016|Jazz & Wine of Peace 2016|

25 ottobre – Evan Parker & Zlatko Kaučič

2016_10_25_01Evan Parker - Zlatko Kaucic (credit_photo_Ziga Koritnik)
(foto di Ziga Koritnik)

25 ottobre – ore 20.30
Azienda Agricola Castello di Rubbia – Gornji Vrh 40 – San Michele del Carso www.castellodirubbia.it

Evan Parker & Zlatko Kaučič (UK, Slovenia)

Evan Parker tenor and soprano sax
Zlatko Kaučič drums, percussion

L’improvvisazione, la ricerca, la libertà sono il centro creativo del duo Parker – Kaučič, che promette una performance sorprendente. Evan Parker è un vero gigante; è stato tra i primi a liberare la musica europea dai modelli americani attraverso la rottura del free jazz. Il suo è un linguaggio autonomo che fa proprie anche le tradizioni musicali europee non colte. Con Anthony Braxton e Steve Lacy ha approfondito la dimensione della performance solistica, ma non mancano le esperienze attive con compagini come la London Jazz Orchestra e la Globe Unity [Orchestra], tra le centinaia di collaborazioni ed incisioni. A Jazz&Wine Parker dialoga con un altro celebrato nome dell’improvvisazione: Zlatko Kaučič, percussionista del Collio sloveno formatosi tra Zurigo, Barcellona, il Portogallo e l’Olanda, oggi portavoce di uno dei linguaggi più rivoluzionari nel mondo del jazz contemporaneo; ha lavorato e lavora con i più grandi nomi del jazz mondiale, da Paul Bley a Steve Lacy, da Chico Freeman ad Enrico Rava, da Mike Osborne a Kenny Wheeler.

A seguire degustazione di vini aziendali e prodotti tipici del territorio.

BIGLIETTI: euro 10,00 (concerto e degustazione).
Per prenotare i biglietti scrivi a info@controtempo.org!

[English version below]

[…]

25 agosto 2016|Jazz & Wine of Peace 2016|

26 ottobre – Jan Garbarek Group featuring Trilok Gurtu Special Guest

garbarek-sold-out

26 ottobre – ore 21.30
Teatro Comunale – Cormòns

Jan Garbarek Group featuring Trilok Gurtu Special Guest (Norway, Germany, Brazil, India)

Jan Garbarek soprano and tenor saxophones
Rainer Brüninghaus piano, keyboards
Yuri Daniel bass
Trilok Gurtu drums, percussion

Il suono di Jan Garbarek è inconfondibile: dopo decenni di carriera incondizionata e planetaria – fatta di centinaia di concerti e collaborazioni discografiche ai vertici della musica mondiale – la personalità di Garbarek è qualcosa di assoluto che trascende il già labile confine dell’universo jazz. Da Keith Jarrett all’Hilliard Ensemble (solo per citare le sinergie più continuative e lontane nei generi) i lavori di Garbarek sono nelle classifiche jazz, classica o pop: firma eccellente dell’ECM, è stato da sempre uno degli artisti di punta dell’etichetta.

Garbarek è anche un maestro nel comporre e nell’improvvisare: la sua musica lascia respiro, suona semplice e complessa allo stesso tempo, è innodica, rada, giocosa e seria; intensa.

A Cormòns è accompagnato da Brüninghaus, al suo fianco da molti anni, dal brasiliano Daniel e dall’ospite d’onore Trilok Gurtu, maestro indiscusso,  titolato più volte”miglior percussionista” (Downbeat), colui che ha unificato i confini musicali tra Oriente ed Occidente.

BIGLIETTI: euro 30,00 (intero) – euro 28,00 (ridotto).
Compra il biglietto su vivaticket.it: clicca qui.

[English version below]
[…]

25 agosto 2016|Jazz & Wine of Peace 2016|

27 ottobre – Grammofono78 & 7Wine8Food – Y. Kaplan Vintage Dj Set

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

27 ottobre, ore 11:00
Enoteca Cormòns (Cormòns, piazza XXIV Maggio) www.enoteca-cormons.it

Grammofono78 & 7Wine8Food – Y. Kaplan Vintage Dj Set

Yeronimus Kaplan è un dj e performer che si aggira tra Hot Jazz, Swing, Ragtime, Blues, Mambo, Calypso e altri generi con una dotazione quantomeno “originale”. Al grido di “Low Fidelity Guaranteed!” le musiche di Kaplan escono da una serie dischi a 78 giri, fatti girare rigorosamente a manovella senza il supporto della rete elettrica, da una coppia di grammofoni, a tromba interna, His Masters Voice 101 del 1927. Un balzo all’indietro, per far tornare “le orecchie” – e le attitudini all’ascolto – all’inizio dello scorso secolo.

Durante  il Dj Set degustazione di 7 vini dell’Enoteca di Cormòns e 8 prodotti di Sara Devetak

BIGLIETTI: euro 15,00 (concerto e degustazione)
Fuori abbonamento
. Evento a numero chiuso e su prenotazione
Per prenotare i biglietti scrivi a info@controtempo.org.

[English version below]
[…]

25 agosto 2016|Jazz & Wine of Peace 2016|

27 ottobre – Emile Parisien – Michele Rabbia – Roberto Negro

negro rabbia parisien Roberto Negro – Michele Rabbia – Emil Parisien


27 ottobre, ore 16.00
Villa Attems – Via Giulio Cesare 36, Lucinico (Gorizia) www.villaattems.it

Emile Parisien – Michele Rabbia – Roberto Negro (France, Italy)

Emile Parisien soprano sax
Michele Rabbia drums, percussion
Roberto Negro piano

Emile Parisien – poco più che trentenne ma già apprezzatissimo in tutta Europa (vincitore di molti premi tra cui il Talent Jazz Sacem, il Prix Django Reinhardt, più volte il Victoire du Jazz) – ha al suo attivo oltre 250 concerti e più di 15 incisioni. Dopo l’adattamento per pianoforte e sassofono de “Le metamorfosi notturne” (quartetto per archi di György Ligeti dei primi anni Cinquanta), con il pianista italo-francese Roberto Negro decide di unirsi al mondo elettro-percussivo di Michele Rabbia – eccezionale percussionista italiano dalle infinite e geniali risorse, un virtuoso costruttore di suoni e di ritmi – per un nuovo lavoro in trio, interamente composto dallo stesso Roberto Negro. Il linguaggio è lirico e contemporaneo, incentrato sulla forma del discorso musicale. Di Negro si dice: “è abitato dalla poesia” (Télérama), “un narratore che sorprende di continuo lo spettatore” (Jazz Magazine).

A seguire degustazione di vini aziendali e prodotti tipici del territorio.

BIGLIETTI: euro 15,00 (concerto e degustazione).
Per prenotare i biglietti scrivi a info@controtempo.org.

[English version below]

[…]

25 agosto 2016|Jazz & Wine of Peace 2016|

27 ottobre – Felice Clemente e Javier Pérez Forte duo

[…]

25 agosto 2016|Jazz & Wine of Peace 2016, News|

27 ottobre – “Aziza” featuring Dave Holland, Chris Potter, Lionel Loueke and Eric Harland

controtempo-aziza

27 ottobre, ore 21.00
Teatro Comunale – Cormòns

“Aziza” featuring Dave Holland, Chris Potter, Lionel Loueke and Eric Harland (USA, UK, Benin)

Chris Potter tenor sax
Lionel Loueke guitar
Dave Holland bass
Eric Harland drums

Una vera “all star band” che unisce quattro fuoriclasse della scena mondiale. Dave Holland è, su tutti, maestro assoluto: bassista di Miles Davis [ne] in dischi basilari per la storia del jazz come “In a Silent Way” e “Bitches Brew”, ha suonato al fianco di Chick Corea, Antony Braxton, Sam Rivers, Stan Getz, Herbie Hancock e Thelonious Monk. Firma ECM (come l’esordio capolavoro da leader “Conference Of The Birds”) dai primi anni Settanta, negli ultimi decenni si dedica regolarmente alla propria musica, toccando vertici di assoluto livello nei quali le sue band raggiungono sound ed energia astrali.
Chris Potter è la “sublimazione” del sax oggi: a meno di cinquant’anni è già un riferimento per generazioni di musicisti, ha 15 incisioni all’attivo e oltre 100 partecipazioni a cd ed è solista affiatato nelle band di Pat Metheny, Herbie Hancock, Paul Motian. Loueke, originario del Benin, porta le sue radici nel suono e – ancora studente – suona con Blanchard, Hancock e poi con Kenny Garrett, Charlie Haden, Roy Hargrove ma anche Sting e Santana. Harland – con il suo piglio insieme autorevole e raffinato – è da tempo al fianco di Holland e Potter, e ha suonato anche con Joshua Redman, Terence Blanchard, McCoy Tyner e Charles Lloyd.

BIGLIETTI: euro 25,00 (intero) – euro 23,00 (ridotto).
Fuori abbonamento. Evento a numero chiuso e su prenotazione.
Compra il biglietto su vivaticket.it: clicca qui.

[English version below]

[…]

25 agosto 2016|Jazz & Wine of Peace 2016|

28 ottobre – Jean-Louis Matinier & Marco Ambrosini “Inventio”

2016_10_28_DUO_INVENTIO_C_by_Thomas_Radlwimmer

28 ottobre, ore 11.00
Abbazia di Rosazzo, Piazza Abbazia 5, Manzano – Loc. Rosazzo (Udine) www.abbaziadirosazzo.it

Jean-Louis Matinier & Marco Ambrosini “Inventio” (France, Italy) 

Jean-Louis Matinier accordion
Marco Ambrosini nyckelharpa

Ambrosini proviene da un percorso classico d’alto livello (ha suonato alla Scala e in tutti i migliori Teatri d’Europa con la nyckelharpa, ma anche con violino e viola), Matinier si è invece presto rivolto al jazz (ancor giovane suona con l’Orchestra Jazz Nazionale di Francia), e insieme – con “Inventio” – hanno consegnato una raccolta di preziose gemme musicali composte ed arrangiate  con un risultato travolgente. Duetti da camera di una fiabesca e meditativa intimità e brani di grande forza ritmica e sonora sono contenuti nel programma, che si ispira alle sonate barocche di Biber e Bach, alle struggenti melodie di Pergolesi, fino alle più descrittive melodie nordiche e a pattern ritmici di forza inaudita. Invenzione, improvvisazione, ricerca e innovazione sono alla base dell’excursus musicale dei due autori ed interpreti, tra musica antica e contemporanea: musicisti virtuosi e coraggiosi, per un accostamento del tutto inusuale e affascinante, che raggiunge alte vette d’espressività.

A seguire degustazione di vini aziendali e prodotti tipici del territorio.

BIGLIETTI: euro 15,00 (concerto e degustazione).
Per prenotare i biglietti scrivi a info@controtempo.org.

[English version below]

[…]

25 agosto 2016|Jazz & Wine of Peace 2016|

28 ottobre – Pericopes + 1

2016_10_28_A_Pericopes + 1 - 2

28 ottobre, ore 16.00
Castello di Spessa, via Spessa 1, Capriva del Friuli www.castellodispessa.it

Pericopes + 1 (Italy, USA)

Emiliano Vernizzi tenor sax
Alessandro Sgobbio keyboards
Nick Wright drums, percussion

“Il trio Pericopes+1 apporta influenze del ventunesimo secolo al suo album “These Human Beings”. È un jazz moderno la cui forza risiede nell’intelligenza delle melodie e nello spirito delle improvvisazioni. Tutti i brani mostrano potenza e intenzione. Pericopes+1 dimostra anche maestria nel gestire sapientemente le dinamiche e i vari climax”. Così il Downbeat accoglie il primo lavoro del trio Pericopes (il duo Sgobbio-Vernizzi) + 1 (il percussionista Wright), che incide “These Human Beings” dopo due tour negli Stati Uniti tra il 2014 e 15. Se la definizione greca di pericope è un insieme di versi formanti una unità coerente o un pensiero, Vernizzi, Sgobbio e Wight calzano perfettamente in questa definizione, grazie al confronto delle loro diverse esperienze tra Parigi, New York e l’Italia: il trio amalgama scrittura e improvvisazione, in equilibrio tra nu-jazz, post-prog e avantgarde per un risultato del tutto inedito.

A seguire visita guidata e degustazione di vini e prodotti tipici del territorio presso
Villa Russiz, via Russiz 40 – Capriva del friuli.

BIGLIETTI: euro 15,00 (concerto e degustazione).
Fuori abbonamento. Evento a numero chiuso e su prenotazione.
Per prenotare i biglietti scrivi a info@controtempo.org.

[English version below]

[…]

25 agosto 2016|Jazz & Wine of Peace 2016|