In pillole

Il periodo di vita trascorso in Brasile ha influenzato la sua musica introducendo fin dalle origini l’improvvisazione strutturata prevalentemente sulle circostanze quotidiane legate al territorio […]

Links:

Yedo Gibson

Il periodo di vita trascorso in Brasile ha influenzato la sua musica introducendo fin dalle origini l’improvvisazione strutturata prevalentemente sulle circostanze quotidiane legate al territorio di San Paolo. Quel “rumore costante” che è diventato suono integrante della sua musica e delle sue sfumature.
Nel 2005 dopo aver dato vita ai progetti “Abaetetuba” e “Contra Mão” ha lasciato San Paolo e si è trasferito ad Amsterdam.
Prima dell’arrivo in Olanda Yedo Gibson ha trascorso 2 anni a Londra dove ha incontrato musicisti straordinari come Marcio Mattos, Veryan Weston, John Edwards, Steve Noble, Mark Sanders e ha fatto parte della London Improvisers Orchestra con Lol Coxhill e Evan Parker.
In Olanda è entrato a far parte della Royal Improvisers Orchestra (RIO) dove si è esibito dal 2006 con 20 musicisti da tutto il mondo.
In Olanda oltre ai suoi personali progetti RIO, Caetitu, Abaetetuba e EkE, è entrato in contatto con numerosi musicisti Han Bennink, Michael Vatcher, Luc Ex, Marcos Baggiani, Ab Baars, Cor Fuhler e altri.