In pillole

Giancarlo “Nino” Locatelli (cl.Bb, cl. contralto, cl. basso) è nato il 12 Novembre 1961. Ha ricevuto le prime lezioni di musica dal padre, fisarmonicista, ha […]

Links:

Nino Locatelli

Giancarlo “Nino” Locatelli (cl.Bb, cl. contralto, cl. basso) è nato il 12 Novembre 1961.
Ha ricevuto le prime lezioni di musica dal padre, fisarmonicista, ha studiato pianoforte e, nel 1985, si è diplomato in clarinetto. Fra i musicisti coi quali ha suonato ricordiamo S. Lacy, B. Phillips, J.J Avenel, J. Betsch, I. Aebi, G. Robair, W. Fuchs, P. Lovens, P. Kowald, F. Grillo, T. Lehn, F. Monico, M. Falascone, A. Bosetti, G. Schiaffini, D. Sciajno, C. Calcagnile, S. Piccolo, E. Sharp, Z. Parkins, W. L. Smith, D. Robinson, A. Baars, I. Henneman, T. Delius.
Ha collaborato e collabora spesso con poeti e performer quali F. Beltrametti, T. Raworth, D. Villa, M. O’Hara, A. Ruchat.
Ha prodotto musiche originali per diverse compagnie teatrali. Collabora dal 1996 con il pianista A. Braida e il duo ha recentemente pubblicato il suo quarto lavoro, il cd “Nel Margine” per l’etichetta canadese Red Toucan.
Nel 2011 ha presentato So Long!, concerto in solo su composizioni di Steve Lacy a “Battiti” di Rai Radio3 e “Jazz not dead” di Radio Popolare Roma. Nell’occasione si è costituito il gruppo “Five or six Bones” formazione che riunisce G. Locatelli, S. Tramontana, L. Tilli, L. Venitucci, R. Bellatalla, e F. Spera e che si dedica anch’essa alla musica di Steve Lacy. Ha costituito Pipeline 3 (con G. Aprile, chitarra e S. Fratti, contrabbasso) e i Pipeline 5 (con l’aggiunta di una seconda chitarra, S. Prada e di un secondo contrabbasso, T. Mangialajo Rantzer). 
Nel 2013 registra al clarinetto in Bb un solo su composizioni di Steve Lacy, nel quale è inserito Situations, brano mai inciso da Steve che dà il titolo al lavoro.
Nel 2014 entra a far parte del gruppo Multikulti (Calcagnile, Botti, Falascone, Locatelli, Mitelli, Mirra, Evangelista), ottetto guidato da Cristiano Calcagnile che si dedica alla musica di Don Cherry.