Dudu Kouate

Percussionista e poli-strumentista, Dudu Kuate è nato in Senegal nel 1963 da una famiglia di Griots, conosciuti come custodi della tradizione culturale e della musica africana.
Dopo gli studi umanistici nel suo paese si trasferisce in Europa, a Bergamo, dove da molti anni insegna percussioni africane.
Tiene conferenze sulla storia degli strumenti africani tradizionali, cercando di tracciare i confini territoriali delle popolazioni.
La continua ricerca del suono (suono degli elementi), lo ha sempre portato a nuove esperienze nella musica del mondo.
Riconosciuto esperto degli strumenti tradizionali, in particolare percussioni e idiofoni, è riuscito includerli in vari contesti musicali.
In Italia ha realizzato con il regista e musicista Alberto Nacci la colonna sonora del cortometraggio “La città in movimento” presentata al Festival di Locarno.
Ha registrato con il gruppo Odwalla, con cui suona da anni, due DVD e due CD tra cui l’ultima produzione: “Medusa, il mondo delle percussioni e della voce”, Ha registrato inoltre con il sassofonista Guido Bombardieri l’album “African Thought”.
Recentemente ha collaborato con Bakan Seck nello studio di registrazione di JOLOLI Dakar di Youssou Ndour.
Suona anche con Pietro Tonolo. 

(trad. da www.dudukouatè.jimdo.com)